Fatto n. 285
Abbiamo posto le basi per la produzione di soia bio europea

La coltivazione biologica di soia in Europa è relativamente recente, ed è dunque importante diffondere informazioni concrete in merito. Per questo abbiamo affiancato il FiBL nella realizzazione di una guida per produttori e commercianti dal titolo «La soia bio europea».

Vi è ancora un grande bisogno di informazioni sulla coltivazione biologica della soia in Europa, che è ancora relativamente recente in questo settore.

La guida vuole offrire un supporto nella pianificazione delle colture e fornire informazioni in merito a scelta delle varietà, gestione efficiente delle erbe infestanti, certificazione e commercializzazione. La soia bio non è richiesta solo come materia prima per la produzione di cibi di qualità, ma è anche un elemento imprescindibile per ottenere mangimi ricchi di proteine, da utilizzare nella produzione biologica di uova, pollame e suini. L'attuale produzione europea di soia bio riesce tuttavia a coprire solo una quota esigua della domanda in continua crescita. Grazie allo sviluppo di nuove e migliori varietà di soia e a sistemi meccanici sempre più efficienti per contrastare le erbe infestanti, ora anche in Europa è possibile ottenere buoni raccolti disponendo delle conoscenze necessarie. Con la guida «La soia bio europea» forniamo un importante contributo alla promozione della soia biologica di coltivazione europea, in modo da evitare l'importazione da oltreoceano. La guida è disponibile in lingua tedesca, serba e ungherese. A seguito dell'iniziativa di Coop, nel 2015 il settore svizzero dei mangimi biologici, composto da produttori, produttori di foraggio misto, importatori, commercianti al dettaglio e Bio Suisse, ha elaborato una nuova strategia. A partire dal 2019, infatti, gli animali delle aziende svizzere Bio Suisse dovranno essere nutriti solo con soia biologica europea. (Foto: Raja Läubli)

  • La soia biologica non è solo richiesta come prodotto grezzo per la produzione di alimenti di alta qualità. È inoltre essenziale per la produzione di mangimi ricchi di proteine per la produzione biologica di uova, pollame e suini.
  • Attualmente solo una piccola parte della domanda, in costante aumento, è coperta dalla produzione di soia biologica in Europa.
    Foto: Raja Läubli
  • Con varietà nuove e meglio adattate e un efficiente controllo meccanico delle erbe infestanti, è possibile ottenere buoni raccolti anche in Europa, se si dispone delle necessarie conoscenze di base.
    Foto: Raja Läubli
  • Grazie all'iniziativa Coop, nel 2015 l'industria svizzera dell'alimentazione animale biologica ha adottato una nuova strategia: A partire dal 2019, gli animali delle aziende svizzere Bio Suisse saranno nutriti solo con soia biologica europea.
    Foto: Salvador Garibay
  • Grazie all'iniziativa Coop, nel 2015 l'industria svizzera dell'alimentazione animale biologica ha adottato una nuova strategia: A partire dal 2019, gli animali delle aziende svizzere Bio Suisse saranno nutriti solo con soia biologica europea.
    Foto: Salvador Garibay
  • Per questo motivo, abbiamo supportato FiBL nello sviluppo di una guida per produttori e rivenditori.
    Foto: Raja Läubli