Pesce e frutti di mare sostenibili al 100 %

Che si tratti di prodotti freschi, surgelati, in scatola o serviti al ristorante, il nostro pesce e i nostri frutti di mare provengono interamente da fonti sostenibili, appartengono quindi a specie classificate dal WWF come «consigliate» o «consigliate con cautela». Inoltre proponiamo l'assortimento di frutti di mare bio più ricco della Svizzera.

  • Da novembre 2016, il 100 % del fatturato relativo alla vendita di pesce e frutti di mare deriva da prodotti d’origine sostenibile.
  • Il 63,5 % del pesce di cattura rispetta lo standard MSC (Marine Stewardship Council).
  • Il 34,1 % del nostro pesce d’allevamento rispetta le direttive Bio Suisse. Inoltre, l’8,9 % del pesce d’allevamento rispetta lo standard ASC (Aquaculture Stewardship Council).
  • Il 50,8 % del pesce e dei frutti di mare proviene da produzione sostenibile certificata.

(Periodo analizzato: 2017/2018)

Collaborazione pluriennale con il WWF

Come cofondatori del WWF Seafood Group, sottoponiamo tutto il nostro assortimento di pesce e frutti di mare a regolari verifiche di sostenibilità del WWF. La classificazione in sei categorie dello stock ittico in base al rischio di estinzione ci consente di reagire tempestivamente ed eliminare dall’assortimento le specie a rischio, o di sostituirle con alternative sostenibili. Le tre categorie a maggior rischio sono state completamente rimosse dal nostro assortimento, tra questi i prodotti contenenti carne di squalo, lo storione e il caviale, eccetto quelli del nostro allevamento sostenibile nella serra tropicale di Frutigen. Questa guida agli acquisti realizzata dal WWF e da Coop offre una panoramica delle specie ittiche disponibili nei nostri negozi.

Nell'opuscolo informativo del WWF e di Coop trovate ulteriori informazioni sul nostro impegno riguardo a pesce e frutti di mare e tre gustose ricette.

Benessere degli animali nell’acquacoltura

Coop collabora con i pescatori professionisti svizzeri.

Considerata un'alternativa alla pesca di cattura, l'acquacoltura sta conoscendo un vero e proprio boom. Sappiamo però ancora poco sui requisiti per un’acquacoltura rispettosa degli animali. Per esempio, con quanti altri esemplari può condividere il vivaio un pesce di branco?

Abbiamo perciò incaricato la Protezione Svizzera degli Animali (PSA) di condurre uno studio per valutare il benessere degli animali nelle acquacolture di pesci commestibili ed evidenziare eventuali problematiche, opportunità e rischi. In collaborazione con la PSA stiamo esaminando il nostro assortimento alla luce dei risultati, adottando le misure necessarie.

Tutela dei mari: lotta al sovrasfruttamento ittico

Coop è un membro fondatore del WWF Seafood Group.

Negli ultimi decenni lo sfruttamento eccessivo dei mari è diventato un problema globale sempre più serio. Per contrastare questa tendenza, dal 2000 ampliamo costantemente il nostro assortimento di pesce e frutti di mare di origine sostenibile.

Abbiamo definito i nostri principi guida nella direttiva sull’approvvigionamento sostenibile con l'obiettivo di offrire solo pesce di mare, crostacei, molluschi e pesce d’acqua dolce di allevamento e di cattura, provenienti da acquacoltura e pesca praticate secondo criteri sostenibili, ecologici e rispettosi delle risorse ittiche.

Puntiamo sulla pesca di cattura sostenibile e sull’acquacoltura bio, e miriamo a rifornirci quanto più possibile di pesce svizzero. Qui potete trovate maggiori informazioni.

Gli ultimi fatti su pesce e frutti di mare

Scoprite i nostri ultimi fatti per una maggiore sostenibilità: se ne aggiungono continuamente di nuovi!

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.