Acqua

Analizziamo i nostri assortimenti per individuare prodotti a elevato consumo d'acqua e promuoviamo l'applicazione di uno standard idrico per la coltivazione di materie prime nelle zone critiche. I nostri progetti nel concreto puntano a una riduzione dell'impoverimento delle risorse idriche a livello globale e alla conservazione della qualità dell'acqua.

Sfide nella gestione delle risorse idriche a livello globale

In collaborazione con il ETH di Zurigo, Coop ha effettuato un'analisi completa dei rischi sul tema dell'acqua.

L'acqua è un elemento vitale per l'uomo, gli animali e i vegetali. La crescita demografica mondiale, accompagnata da un incremento dei consumi idrici, e l'aumento dei periodi di siccità per via dei cambiamenti climatici riducono la disponibilità idrica, la qualità dell'acqua e la biodiversità degli ecosistemi acquatici. Secondo il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP), l'agricoltura consuma circa il 70% dell'acqua dolce presente sul pianeta. Per ridurre la nostra impronta idrica analizziamo costantemente gli assortimenti così da individuare eventuali prodotti a elevato consumo idrico provenienti da aree critiche. Queste analisi servono per mettere a punto misure, obiettivi e progetti specifici in Paesi con risorse idriche limitate. Inoltre, collaboriamo con commissioni internazionali come, ad esempio, il Water Stakeholder Committee di GlobalG.A.P., per partecipare attivamente all'elaborazione di possibili soluzioni per un uso sostenibile delle risorse idriche.

Maggiori informazioni sulla nostra posizione e sull'impegno in campo idrico sono disponibili nel nostro Policy Paper sull'acqua.

Sviluppo degli standard

  • Standard idrico SPRING: insieme al WWF e a GLOBALG.A.P. abbiamo messo a punto lo standard idrico SPRING. Il nome sta per «Sustainable Program for Irrigation and Groundwater Use» e disciplina un uso sostenibile delle acque nella produzione. I produttori certificati SPRING devono, per esempio, utilizzare fonti d'acqua legali per l'irrigazione dei campi, documentare continuamente il proprio consumo d'acqua e proteggere le risorse idriche circostanti (fiumi, laghi e falde acquifere). Il nostro obiettivo entro il 2026: applicare con rigore questo standard ai prodotti a elevato consumo idrico provenienti da aree critiche, come frutta e verdura ma anche fiori e piante.
  • Linee guida per la gestione dell'irrigazione: insieme al FiBL (Istituto di ricerche dell'agricoltura biologica) e a Bio Suisse abbiamo elaborato delle linee guida per la corretta gestione dell'irrigazione nell'agricoltura. Queste linee guida aiutano gli agricoltori e gli operatori nel campo delle consulenze agricole a ottimizzare i metodi di irrigazione e ad arrivare a una gestione sostenibile delle risorse idriche.

I nostri progetti d'irrigazione

Standard SPRING per gli avocado: grazie all'introduzione dello standard SPRING presso i nostri fornitori di avocado in Cile, Perù e Spagna, abbiamo contribuito a un uso sostenibile delle risorse idriche per circa 4000 ettari di terreno coltivato che, in altri termini, corrisponde al 60% degli avocado che vendiamo al dettaglio. L'installazione dell'impianto d'irrigazione a goccia permette di ridurre gli sprechi d'acqua dovuti all'evaporazione e di misurare l'umidità del suolo, così da fornire acqua solo se necessario.

Irrigazione a goccia nella coltivazione di frutta e verdura: con il sostegno del Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile abbiamo calcolato quanta acqua viene utilizzata in Marocco, nella regione di Agadir, per la coltivazione della frutta e della verdura utilizzata per i nostri prodotti venduti al dettaglio. Oggi nella regione la stessa quantità viene risparmiata con serbatoi di acqua piovana o tramite l'irrigazione a goccia.

Foto: Optiriego Consulting

Irrigazione a goccia nella coltivazione delle fragole nel sud della Spagna: circa il 60% delle fragole che acquistiamo per il commercio al dettaglio provengono dalla provincia di Huelva, situata nel sud della Spagna. Per ridurre il consumo di acqua nelle coltivazioni abbiamo aiutato i nostri principali fornitori di fragole a installare un sistema di irrigazione efficiente. Delle apposite sonde rilevano l'umidità presente nel terreno e inviano i dati al cellulare del produttore. Adesso le fragole vengono irrigate solo se necessario e si risparmia fino al 30% di acqua.

Impiego di sistemi di microirrigazione

  • Sosteniamo i piccoli agricoltori e produttori nello sviluppo di una gestione più efficiente dell'acqua.
    Coltivazioni in Madagascar
  • Più di 30.000 famiglie rurali in India, Africa e America Centrale sono state dotate di moderni sistemi di irrigazione su piccola scala.
    Accessori per un sistema di microirrigazione
  • Gli impianti possono essere utilizzati anche per irrigare piccole superfici a partire da 20 metri quadrati.
    Presentazione del nuovo sistema di irrigazione
  • I piccoli agricoltori possono così risparmiare acqua e aumentare la produttività.
    Selezione delle sementi
  • Grazie ai sistemi di irrigazione, i piccoli agricoltori possono produrre frutta e verdura per il mercato locale nei propri orti.
    Irrigazione mirata
  • Vendendo i loro prodotti sul mercato locale, gli agricoltori hanno un reddito aggiuntivo che contribuisce alla sicurezza alimentare.
    Pausa di lettura dopo il lavoro

Misure per la tutela della qualità idrica

  • Per salvaguardare la qualità dell'acqua nella coltivazione delle materie prime, tutti i fornitori del nostro assortimento a marca propria si attengono alla «Direttiva Pesticidi», che stabilisce requisiti più severi delle disposizioni di legge sui residui di prodotti fitosanitari e di contaminanti.
  • Per la lavorazione del cotone della marca propria Naturaline applichiamo ulteriori disposizioni sull'uso di prodotti chimici al fine di evitare la contaminazione delle acque reflue nel procedimento della filatura a umido. A tale scopo, si analizzano sia le acque di scarico sia i fanghi di depurazione per verificare l'eventuale presenza di sostanze nocive. Maggiori informazioni sul nostro Detox Commitment.

Gli ultimi fatti sull'acqua

Scoprite i nostri ultimi fatti per una maggiore sostenibilità: se ne aggiungono continuamente di nuovi!

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.