Fatto n. 57
Migliori condizioni di lavoro per gli agricoltori

Pomodori, cetrioli e peperoni: circa 15’000 tonnellate di verdura proviene annualmente dal sud della Spagna, più precisamente dalla regione di Almería, che rappresenta pertanto la principale zona di produzione di tali generi alimentari.

Lavoratori agricoli nel sud della Spagna con migliori condizioni di lavoro grazie a Coop.

Nella maggior parte dei casi gli agricoltori sono di origini africane, esteuropee e sudamericane. Per assicurare loro migliori condizioni di lavoro, dal 2009 organizziamo workshop e tavole rotonde che promuovono l’applicazione dello standard sociale GlobalG.A.P. Risk Assessment on Social Practice (GRASP). I nostri fornitori in Almería si sono impegnati a implementare tali linee guida e a sottoporsi a verifiche da parte di istanze di controllo esterne e indipendenti. Durante tali audit si appura che tutti i collaboratori dispongano di contratti in forma scritta e ricevano i salari minimi definiti per legge. Si tratta di un notevole impegno da cui traggono beneficio 5’000 collaboratori della catena di fornitura Coop. (Foto: Raphael Schilling)

  • Pomodori di Almería nel sud della Spagna.
    Foto: Heiner H. Schmitt
  • Lavoratori agricoli nel sud della Spagna con migliori condizioni di lavoro grazie a Coop.
    Foto: Raphael Schilling
  • Pomodori, cetrioli o peperoni di Almería nella Spagna meridionale.
    Foto: Raphael Schilling

I nostri partner

Altri fatti su questo argomento

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.