Fatto n. 324
Ombrello, spirito pionieristico e tutela dell'ambiente

Rinunciamo con risolutezza all’uso di PFC (perfluorocarburi) nella produzione dell’intero assortimento di ombrelli delle nostre marche proprie.

Coop non utilizza PFC dannosi per l'ambiente nella produzione di ombrelli.

Infatti, l’uso di PFC nella produzione inquina l’ambiente, i terreni e le acque e in dosi elevate queste sostanze possono essere dannose anche per l’uomo e gli animali. In questo modo percorriamo la prossima tappa nell’impegno per una soluzione Detox di Greenpeace.

Finora i PFC erano impiegati per rendere i tessili impermeabili e resistenti alla sporcizia. In collaborazione con Schoeller Textil AG e il nostro fornitore di ombrelli Strotz AG, siamo riusciti a eliminare con successo tutti i PFC dal nostro assortimento di ombrelli delle nostre marche proprie e di sostituirli con un’alternativa priva di sostanze inquinanti, denominata «ecorepel». Questo nuovo rivestimento è ispirato al manto di piume delle anatre, che respinge semplicemente l’acqua.
Nel 2013 abbiamo firmato l’impegno per una soluzione Detox di Greenpeace e da allora, quando possibile, optiamo per una produzione possibilmente priva di sostanze inquinanti. (Foto: Christoph Kaminski)

I nostri partner

Le nostre marche e i label

Altri fatti su questo argomento

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.