Fatto n. 277
Siamo i pionieri in fatto di piante ornamentali bio

Grazie al nostro lavoro di ricerca pionieristico e la nostra tenacia siamo finalmente riusciti a creare l'assortimento di fiori e piante bio più ricco e variegato di tutta la Svizzera.

Coop dispone della più ampia gamma di fiori e piante biologici in Svizzera.

In collaborazione con l'istituto di ricerche dell'agricoltura biologica (FiBL) per anni abbiamo creato le basi di un settore che fino ad ora non era mai stato esplorato. La coltivazione biologica non prevede l'uso di regolatori di crescita chimico-sintetici, di concimi e fitofarmaci. È per questo che per le nostre piante ornamentali bio utilizziamo solo sostanze naturali, tra cui anche i cosiddetti insetti utili.
Dopo una fase di ricerca durata anni abbiamo potuto finalmente ampliare insieme al nostro partner la produzione svizzera. Le nostre piante ornamentali Oecoplan provengono infatti quasi esclusivamente da coltivatori bio svizzeri e per questo sono certificate con la Gemma Bio Suisse. Da anni sosteniamo all'estero un coltivatore bio di orchidee che, grazie a un innovativo sistema di riscaldamento, riduce sensibilmente le emissione di CO2. (Foto: Rainer Eder)

  • Nell'agricoltura biologica sono vietati i fertilizzanti, i pesticidi e i regolatori di crescita chimico-sintetici.
    Foto: Rainer Eder
  • Le nostre piante ornamentali organiche sono coltivate esclusivamente con metodi naturali.
    Foto: Rainer Eder
  • Per la coltivazione delle nostre piante ornamentali organiche vengono utilizzati solo agenti di trattamento naturali, compresi i cosiddetti benefattori.
    Foto: Rainer Eder
  • Dopo diversi anni di sviluppo, siamo riusciti ad aumentare la quota di produzione nazionale con i nostri partner.
    Foto: Rainer Eder
  • La maggior parte delle nostre piante ornamentali dell'Oecopane sono certificate con il germoglio di Bio Suisse, in quanto provengono per la maggior parte da produttori biologici svizzeri.
    Foto: Rainer Eder
  • Da molti anni sosteniamo un produttore di orchidee biologiche all'estero, la cui produzione emette molta meno CO2 grazie a sistemi di riscaldamento innovativi.
    Foto: Rainer Eder
  • Non c'era praticamente alcuna conoscenza in questo campo fino a quando non abbiamo lavorato insieme con l'Istituto di Ricerca di Agricoltura Biologica (FiBL) per sviluppare i principi di base nel corso degli anni.
    Foto: Rainer Eder

I nostri partner

Le nostre marche e i label

Altri fatti su questo argomento

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.