Fatto n. 10
Prospettive per il futuro di famiglie di coltivatori di cotone

Il cotone bio impiegato per i capi di abbigliamento e i tessili della linea Naturaline proviene dall’India e dalla Tanzania, dove con il nostro lavoro facciamo sì che l’aggettivo «bio» non sia solo un label, ma un impegno concreto.

Il cotone biologico Coop dei produttori di cotone con prospettive per il futuro.
I produttori di cotone Coop guardano al futuro.
Foto: Georgios Kefalas

Nelle coltivazioni vengono infatti rispettati gli standard Biore, in armonia con l’uomo e la natura: le coltivazioni bio rappresentano un sistema innovativo, con notevoli vantaggi per gli agricoltori non solo in termini economici ma anche di salute. Ai contadini vengono infatti garantite una formazione professionale e una consulenza continua, oltre a un premio bio e alla sicurezza di vedere acquistati i propri prodotti. Grazie alla nostra collaborazione con Biore 3’900 famiglie di agricoltori dell’India e 2’000 della Tanzania si sono convertiti a una coltivazione biologica e CO2 neutrale di cotone, che potrà essere rivenduto a prezzi equi.

I nostri partner

Le nostre marche e i label

Altri fatti su questo argomento

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.