Fatto n. 99
Le ciliegie degli alberi di alto fusto hanno un gusto ecosolidale

Cosa c’entrano codirossi, api selvatiche e pipistrelli con una crostata di ciliegie? La risposta è semplice: queste specie animali trovano il loro habitat proprio nei frutteti di alberi ad alto fusto da cui proviene l’ingrediente principale per la crostata.

Creare habitat e favorire la biodiversità con frutteti ad alto fusto.

Per questo i frutti non hanno solo un gusto intenso, ma contribuiscono anche alla tutela della biodiversità. Le crostate di ciliegie Betty Bossi ci permettono di sostenere i coltivatori di alberi ad alto fusto della Svizzera nord-occidentale, aumentando le loro vendite di frutti raccolti a mano di oltre 100 tonnellate. (Foto: Hochstamm Suisse)

  • Tra le specie animali che ne beneficiano vi sono il codirosso, le api e i pipistrelli.
    Foto: Oculus Illustration
  • Le ciliegie sono usate per fare la pasta per Betty Bossi.
    Foto: Hochstamm Suisse
  • I prodotti Betty Bossi supportano i produttori di tronchi alti della Svizzera nord-occidentale.
    Foto: Hochstamm Suisse
  • Fino a 100 tonnellate in più di ciliegie raccolte a mano vengono vendute.
    Foto: Hochstamm Suisse

Le nostre marche e i label

Altri fatti su questo argomento

Es ist ein Fehler aufgetreten!
Die Daten konnten nicht abgerufen werden, bitte laden Sie die Seite erneut.